Scopri come Keto influisce sugli ormoni femminili – Kiss My Keto

La chetosi è l’obiettivo finale della dieta chetogenica. È definito come uno stato metabolico di maggiore produzione di chetoni e aumento della combustione dei grassi. Ma arriva anche con una miriade di benefici per la salute. Per le donne, tuttavia, la chetosi sembra scatenare una serie di spiacevoli effetti collaterali. Questo fa sì che molte donne chetiste pensino due volte a saltare sul carro del cheto.

Dalle irregolarità mestruali all’eccesso di peso, può sembrare che il cheto stia scherzando con gli ormoni femminili. Ma questi problemi sono davvero il risultato della chetosi o è qualcos’altro? La risposta breve è che, sì, la chetosi può influenzare gli ormoni femminili. La lunga risposta è che gran parte dipende dalla tua salute e dai tuoi schemi alimentari. Ci sono anche modi per risolvere la chetosi per le donne in modo da poter raccogliere in sicurezza tutti i benefici del cheto.

In questo articolo, spieghiamo come la chetosi influisce sugli ormoni femminili e sulla salute delle donne in generale. Spieghiamo anche cos’altro nel tuo viaggio cheto può causare problemi ormonali e offriamo alcuni suggerimenti per risolvere i problemi di chetosi per le donne.

Quando il tuo corpo non riceve abbastanza glucosio per produrre energia, inizia invece a bruciare i grassi. Il risultato è un accumulo di molecole chiamate chetoni. Avere più chetoni nel tuo corpo è noto come chetosi. I mitocondri nel fegato producono questi chetoni principalmente per alimentare il cervello. Ma anche i muscoli e il cuore possono correre sui chetoni quando necessario.

L’evoluzione ha progettato la chetosi per aiutarci a prosperare nei periodi di fame. Fortunatamente, non è necessario morire di fame per entrare nella chetosi. Molto tempo fa, i ricercatori hanno scoperto che semplicemente limitare i carboidrati a meno di 50 grammi al giorno è sufficiente per metterti in questo stato metabolico [1]. Questo è al centro delle diete chetogeniche insieme a un maggiore apporto di grassi per farti sentire pieno ed energizzato.

Ma la chetosi offre benefici oltre alla semplice combustione dei grassi. Una grande revisione sistematica della ricerca chetogenica mostra che le diete chetogeniche [2]:

  • Miglioramento della salute cardiovascolare
  • Controllo del diabete di tipo II
  • Tratta l’epilessia
  • Ridurre il rischio di cancro
  • Tratta PCOS
  • Tratta le malattie del cervello
  • E ridurre l’acne

Ci sono anche ampie prove che il cheto aumenta le prestazioni mentali e fisiche [3]. Con tutti questi benefici da raccogliere, il cheto può sembrare il prossimo proiettile magico. Ma il cheto non è tutto sole e arcobaleni; gli effetti collaterali di una dieta cheto si verificano e le donne possono trovare questa dieta particolarmente difficile da seguire.

La chetosi per le donne può essere complicata perché qualsiasi cambiamento nei nutrienti ha un profondo effetto sugli ormoni femminili. Oltre a ciò, il delicato equilibrio degli ormoni sessuali è strettamente legato alla salute generale di una donna; qualsiasi interruzione di questo equilibrio è destinata a causare problemi. Per aiutarti a capire perché è così, iniziamo elencando alcuni fatti rapidi su come gli ormoni sessuali femminili influenzano la salute:

  • L’estrogeno e il progesterone influenzano i livelli di neurotrasmettitori, spiegando perché i cambiamenti negli ormoni influenzano l’umore, il sonno e il funzionamento mentale.
  • L’estrogeno è un fattore chiave nel metabolismo osseo e il calo di questo ormone durante la menopausa aumenta il rischio di osteoporosi.
  • I livelli di progesterone nel tuo corpo influenzano gli ormoni tiroidei.
  • Gli estrogeni proteggono la salute cardiovascolare e il metabolismo.
  • Il progesterone sopprime il sistema immunitario, specialmente durante la gravidanza

L’equilibrio di questi due principali ormoni sessuali femminili è controllato dalla ghiandola pituitaria, una piccola ghiandola alla base del cervello. Tuttavia, anche il tuo stile di vita e la dieta possono avere un forte impatto su questo equilibrio. Ecco come la chetosi, in particolare, può influenzare i tuoi ormoni:

  • La chetosi abbassa i livelli di insulina, un ormone pancreatico essenziale per il tuo corpo per usare il glucosio. La chetosi aumenta anche i livelli di leptina, un ormone che sopprime la fame [4].
  • Mangiare 5% di grassi in più rispetto al solito aumenta i livelli di estrogeni e androgeni del 12% nelle donne dopo la menopausa [5].
  • La chetosi attiva l’asse ipotalamo-ipofisi-surrene (asse HPA). L’asse HPA si riferisce all’interazione ormonale tra ipotalamo, ghiandola pituitaria e ghiandole surrenali.
  • Gli studi dimostrano che il digiuno, che può indurre la chetosi, aumenta i livelli di cortisolo, un ormone dello stress [6]. Questo perché il tuo corpo percepisce il digiuno come una minaccia.
  • La sensibilità all’insulina ha un profondo effetto sull’equilibrio degli ormoni sessuali. La chetosi può aiutare a migliorare la sensibilità all’insulina.

Altri modi in cui la chetosi per le donne è diversa

La salute della ghiandola tiroidea ha anche un effetto sulla salute riproduttiva. Le donne con malattie della tiroide, ad esempio, spesso soffrono di infertilità e deficit di progesterone. Questo perché le malattie della tiroide interrompono il funzionamento della ghiandola pituitaria e la salute riproduttiva e ormonale complessiva inizia con questa ghiandola.

La tiroide è particolarmente sensibile alle carenze nutrizionali. Gli studi dimostrano che le diete ipocaloriche e la chetosi possono causare un calo degli ormoni tiroidei (T3) in alcune persone [7]. Tuttavia, le persone che mangiano almeno 50 grammi di carboidrati al giorno non sembrano avere tali problemi.

Avere bassi livelli di alcuni ormoni tiroidei riduce anche i livelli di globulina legante gli ormoni sessuali (SHBG). Questo porta alle ovaie a produrre più estrogeni del necessario, causando periodi pesanti e prolungati. Al contrario, livelli anormalmente elevati di ormone tiroideo aumentano il SHBG, causando periodi di luce.

Ciò accade perché la chetosi e le diete povere di carboidrati imitano la fame e la ghiandola tiroidea reagisce alla fame abbassando i livelli di alcuni ormoni. Se questo ti accade, allora potresti provare il ciclismo con carboidrati o aumentare l’assunzione di grassi. L’obiettivo è quello di dare al tuo corpo abbastanza energia oltre ai carboidrati per correre e questo aiuterà a normalizzare il funzionamento della tiroide.

Le donne che seguono una dieta cheto spesso notano cambiamenti nel loro ciclo mestruale. Alcuni si lamentano anche del fatto che la dieta non li aiuta a perdere peso o che hanno persino guadagnato peso. Questo significa che la dieta cheto disturba gli ormoni femminili e non è adatta al sesso femminile?

Non proprio. La dieta chetogenica ha lo stesso effetto forte sugli ormoni maschili che sulla donna. È solo che gli effetti sono più evidenti esternamente nelle donne. Le donne che manifestano irregolarità mestruali e aumento di peso nelle diete cheto non stanno necessariamente attraversando queste cose a causa della chetosi. Ecco cosa potrebbero causare questi problemi:

  • Perdita di peso– La chetosi spesso porta a una rapida perdita di peso, il che è fantastico se hai iniziato il tuo viaggio in sovrappeso. Gli studi dimostrano che forti cali di peso causano forti cali di estrogeni [8]. Questo, a sua volta, provoca anovulazione e periodi mancati.
  • Basso consumo di grassi – Mangiare più grassi dovrebbe aumentare i livelli di estrogeni, giusto? Sì, è vero, ma molto del grasso che mangi viene utilizzato per produrre chetoni. Se stai mangiando troppo poco grasso per paura di ingrassare, questo può influire negativamente sui tuoi cicli.
  • Insulino-resistenza – Ci sono ampie prove che i cambiamenti negli ormoni sessuali cambiano la sensibilità all’insulina [9]. La sensibilità all’insulina influisce sulla capacità del corpo di usare il glucosio. Non essere sensibili all’insulina può portare a voglie di zucchero e aumento di peso.
  • Non essere in chetosi – Per entrare nella chetosi, devi assolutamente assicurarti di non mangiare più di 30 grammi di carboidrati netti al giorno. Altrimenti, si corre il rischio di immagazzinare tutto quel grasso in eccesso che si sta mangiando e causare disturbi ormonali.
  • Fatica– La dieta cheto è stressante sul tuo corpo solo inizialmente, il che può portare a irregolarità mestruali. Ma una volta che ti sarai adattato al cheto, i livelli di cortisolo dovrebbero scendere [10] e i tuoi periodi dovrebbero diventare regolari. Se ciò non accade, i fattori di stress esterni possono essere il problema.

Per quanto riguarda la ricerca sulla chetosi per le donne, la maggior parte degli studi in realtà mostra che migliora la salute femminile. Ci sono almeno 7 studi che esaminano gli effetti del cheto sulle mestruazioni e tutti mostrano che le diete a basso contenuto di carboidrati migliorano la regolarità dell’ovulazione e delle mestruazioni [11].

Chetosi per i benefici delle donne

Ora che abbiamo coperto i potenziali aspetti negativi della chetosi per le donne, è tempo di parlare dei benefici. Alcune donne possono beneficiare della chetosi più di altre. Le donne obese, sedentarie, con PCOS, epilessia, insulino-resistenza o altri problemi di salute, dovrebbero assolutamente prendere in considerazione l’idea di andare in cheto.

Disturbi metabolici come obesità, PCOS e diabete rispondono bene alla chetosi [12]. Questo perché la chetosi riduce l’insulina, il glucosio e il peso. Alti livelli di glucosio e insulina e peso corporeo eccessivo possono interrompere il metabolismo. Questi problemi sono il più delle volte il risultato di diete troppo alte in carboidrati malsani e povera di grassi benefici.

La chetosi può anche normalizzare le irregolarità mestruali nelle donne con PCOS. Uno studio mostra che dopo 24 settimane di cheto, le donne con PCOS hanno perso peso, avevano livelli più bassi di testosterone e avevano ormoni femminili bilanciati [13]. Ma anche se non soffri di disturbi metabolici, puoi avere problemi mestruali quando sei in sovrappeso.

Avere troppo grasso corporeo aumenta i livelli di estrogeni. Questo perché il tessuto adiposo funziona anche come organo endocrino con estrogeni prodotti nelle cellule adipose. Più grasso hai, più estrogeni il tuo corpo produce. Avere troppi estrogeni può peggiorare i sintomi della sindrome premestruale [14].

Se sei una donna che ha problemi con una dieta cheto, ci sono alcune cose che puoi fare per cambiarla. La maggior parte delle donne dopo il cheto presenta problemi per ragioni non correlate alla chetosi. La chetosi per le donne è effettivamente benefica. Tuttavia, se si verifica una delle seguenti cose, è consigliabile aumentare leggermente l’assunzione di carboidrati:

  • Sono un atleta o molto attivi– Per risparmiare i muscoli e aumentare il metabolismo, i carboidrati prima e dopo gli allenamenti sono importanti.
  • Hai problemi alla tiroide– Sia l’iper che l’ipotiroidismo possono peggiorare con diete povere di carboidrati. Assicurati di mangiare almeno 50 grammi di carboidrati al giorno se soffri di questi problemi.
  • Sono in gravidanza o in allattamento – Non consigliamo di andare in cheto durante la gravidanza o l’allattamento. La chetosi può essere gravosa per un corpo che sta attraversando cambiamenti così importanti e forse dannoso per il bambino.

Detto questo, ecco come è possibile risolvere i problemi ormonali andando in cheto:

  • Mangia più grasso – Molti problemi con una dieta cheto sono il risultato del mancato consumo di grassi sufficienti. Fat è il tuo amico di cheto; ne hai assolutamente bisogno per ottenere abbastanza energia e sostanze nutritive. Se non mantieni l’assunzione ai livelli raccomandati, sottoporrai il tuo corpo a uno stress immenso e svilupperai problemi ormonali.

  • Mangia più carboidrati – 30 grammi di carboidrati netti al giorno sono sufficienti per mantenerti in chetosi. Tuttavia, potrebbe essere necessario mangiare di più se si è molto attivi. Assicurati solo di mangiare alcuni carboidrati sul cheto per supportare il normale funzionamento della tiroide.

  • De-stress – Lo stress aumenta i livelli di cortisolo e il cortisolo crea problemi con gli ormoni e il metabolismo. Quando si inizia la dieta cheto, è necessario tenere a bada lo stress affinché la dieta funzioni. Dormi 8 ore al giorno, prova le tecniche di rilassamento, fai lunghe passeggiate nel parco o ascolta musica rilassante alla fine della giornata.

  • Esercizio– L’esercizio fisico migliora la flessibilità metabolica, che è la capacità del tuo corpo di passare alla combustione dei grassi [15]. Lo fa aumentando la massa muscolare e i muscoli sono efficaci brucia grassi. Questo consiglio, ovviamente, si applica se sei sedentario.
  • Mantenere un peso sano– Le donne hanno bisogno di una certa quantità di grasso nei loro corpi per la salute riproduttiva. In generale, circa il 20-30 percento del grasso corporeo rappresenta la gamma salutare per la maggior parte delle donne. Se sei sottopeso o hai una bassa percentuale di grasso corporeo, ciò potrebbe spiegare eventuali irregolarità mestruali che potresti affrontare.

La chetosi per le donne è sicura e persino benefica. Le donne con disturbi metabolici come l’obesità e la PCOS traggono beneficio dalla chetosi. La chetosi li aiuta a perdere grasso corporeo in più e migliorare il funzionamento del metabolismo, che a sua volta equilibra gli ormoni femminili.

Le donne che sono molto attive, sottopeso, dimagriscono rapidamente o non mangiano abbastanza grassi possono sperimentare irregolarità mestruali con una dieta cheto. Questo perché la produzione di ormoni sessuali femminili si basa sul grasso corporeo e sulla nutrizione. Fortunatamente, ci sono modi per correggere questo problema e che citiamo in questo articolo.

Mangiando abbastanza carboidrati, senza perdere troppo peso e tenendo a bada lo stress, puoi raccogliere i benefici della chetosi senza preoccuparti della tua salute riproduttiva. Gli studi dimostrano che il cheto funziona sia per le donne che per gli uomini. Ma devi tenere conto delle differenze tra i sessi quando inizi il tuo viaggio di cheto.

Unisciti a oltre 200.000 fan

Iscriviti alla mailing list di Kiss My Keto per ottenere risorse, ricette e strategie keto gratuite dal più grande marchio keto al mondo.