Cos’è Lazy Keto? È giusto per te?

Internet è tutto entusiasta di una nuova dieta chetogenica che offre le prospettive di perdere peso pur non essendo rigorosa come la tradizionale dieta cheto.

Sei stato alla ricerca di una dieta che ti aiuti a perdere peso senza cambiare completamente la tua solita routine? Detesti monitorare le tue macro con ogni pasto che consumi? , Se la tua risposta a queste domande è “sì”, la cosiddetta dieta “pigro keto” potrebbe essere la cosa giusta per te.

Cos’è Lazy Keto?

Il cheto pigro, noto anche come “keto sporco”, è una versione più rilassata e meno stressante della dieta chetogenica tradizionale. Anche se potrebbe non fornire gli stessi risultati della tradizionale dieta cheto, può comunque essere abbastanza efficace per la perdita di peso. [1]

L’idea è piuttosto semplice; puoi essenzialmente mangiare tutto ciò che vuoi senza rintracciarlo, purché mantieni l’assunzione di carboidrati intorno ai 20-50 grammi o meno al giorno. Alcuni gruppi di cheto lo chiamano “keto sporco” perché potrebbe non esserci molta attenzione su fonti di proteine ​​e grassi di alta qualità e nutrienti come sulla tradizionale dieta di cheto.

Lo scopo principale della dieta del cheto pigro è quello di portare il tuo corpo in uno stato metabolico di ridotto appetito e aumento della combustione dei grassi attraverso la chetosi senza dover fare tutto il lavoro di monitoraggio di specifici macro target. La dieta cheto pigra segue gli stessi principi della dieta cheto tradizionale per quanto riguarda l’assunzione rigorosa di carboidrati. Esempi di cibi ricchi di carboidrati da evitare durante la dieta cheto (pigra o no) includono:

  • caramella
  • Grani
  • Biscotti
  • Patatine fritte
  • Verdure amidacee come mais, patate, piselli, fagioli e alcuni tipi di zucca

Per aiutarti a capire meglio e seguire una dieta cheto pigra, sentiti libero di usare la nostra lista della drogheria altamente informativa e dettagliata.

Kazy pigro vs. Keto rigoroso: comprendere le differenze

Una dieta cheto consiste nel limitare il numero di carboidrati che consumi e nell’aumentare la quantità di grasso che mangi per aiutare il tuo corpo a usare il grasso come forma di energia, che si traduce nello stato metabolico chiamato chetosi.

Keto pigro

La dieta del cheto pigro segue principi simili alla tradizionale dieta del cheto senza tenere traccia dell’assunzione di grassi e proteine ​​fintanto che mantieni l’assunzione di carboidrati sotto i 20-50 grammi al giorno per mantenere la chetosi, sei in chiaro.

Cheto rigoroso

Una rigorosa dieta cheto, d’altra parte, ti incoraggia a ottenere i tuoi macronutrienti da fonti più nutrienti e salutari, concentrati su grassi sani, non esagerare con grassi saturi e mantenere moderata l’assunzione di proteine. La tipica distribuzione di cheto-macronutrienti è del 60–75% delle calorie provenienti dai grassi, del 15-30% dalle proteine ​​e del 5-10% dai carboidrati.

Con il keto tradizionale, devi tenere traccia delle macro per tutti i tuoi pasti e spuntini al fine di raggiungere i tuoi obiettivi macro target.

Vantaggi di Lazy Keto

Per alcune persone a dieta può essere schiacciante seguire una dieta chetonica rigorosa fino al tee, che è una delle ragioni principali per cui alcune persone scelgono di provare il cheto pigro; il suo approccio rilassato è più facile da seguire per alcuni per raggiungere la perdita di peso.

1. Meno stress

Immagina di provare a misurare con precisione e tracciare il tuo cibo ogni volta che hai bisogno di uno spuntino. Queste regole e limitazioni possono causare stress.

Se in passato hai seguito una dieta rigorosa, a un certo punto potresti esserti chiesto se hai registrato correttamente le tue informazioni nutrizionali o se hai preparato il pasto con gli ingredienti giusti. Con il cheto pigro, il monitoraggio è meno noioso poiché l’obiettivo principale è solo quello di mantenere l’assunzione di carboidrati sotto i 20-50 grammi al giorno.

2. Scelte alimentari più flessibili

Il cheto pigro non ha tante restrizioni oltre a limitare i carboidrati. A differenza del cheto tradizionale, non dovrai nemmeno preoccuparti dell’equilibrio di grassi e proteine ​​che consumi.

3. Il meglio per i principianti

Iniziare un nuovo programma di dieta può essere abbastanza complicato così com’è; aggiungi il fatto che potresti dover tagliare un sacco di cibo che hai usato prima (come i carboidrati), ed è ancora più travolgente. Alcune persone a dieta non sono un fan della registrazione di tutto ciò che mangiano e cercano di raggiungere l’equilibrio target delle macro, il che rende il cheto pigro più attraente per i principianti che vogliono provare il cheto. può scegliere di immergerti più in profondità in keto più rigorosi e iniziare a tracciare tutte le tue macro.

4. Diminuisci la perdita di peso

Il semplice taglio di carboidrati dai tuoi alimenti può avere un profondo impatto sul tuo viaggio di perdita di peso. Molte persone hanno una dieta ricca di carboidrati raffinati e zucchero, come dolci, bibite e pane bianco. Quando questi alimenti vengono drasticamente ridotti e scambiati con più proteine ​​e grassi, la perdita di peso tende ad essere un risultato.

Come fare Lazy Keto

Qualsiasi dieta può essere difficile da seguire, soprattutto all’inizio Tuttavia, il modo in cui organizzare e pianificare in anticipo fa una grande differenza, e lo stesso si può dire della dieta pigro keto. Per i migliori risultati, ecco alcune cose che puoi incorporare nella tua vita quotidiana per rendere la transizione più semplice e funzionale.

Passaggio 1: fai le tue ricerche

Dovrai capire quali alimenti contengono carboidrati in modo da sapere quali alimenti evitare con una dieta cheto. Molte persone potrebbero non avere familiarità con le fonti di carboidrati e hanno l’impressione che solo i cibi dolci abbiano carboidrati, quindi familiarizzare con questo in anticipo renderà più facile seguire il pigro cheto.

Per ulteriori informazioni, considera l’utilizzo della nostra lista di alimenti cheto e della nostra lista della spesa cheto.

Passaggio 2: svuota la dispensa

Le voglie possono verificarsi quando si tagliano bruscamente gli alimenti che si è abituati a mangiare regolarmente. Dopo aver avuto un’idea di quali alimenti vuoi avere a portata di mano, elimina la tua dispensa di cibi ricchi di carboidrati e sostituiscili con prodotti cheto-compatibili. Questa mossa ti renderà più facile preparare i pasti cheto e abituarti a un diverso modo di mangiare. Se non sei sicuro di dove iniziare, visita la nostra lista di generi alimentari informativa.

Passaggio 3: interrompere il tracciamento

Ora che ti sei sbarazzato dei carboidrati, è tempo di iniziare a concentrarti sulla limitazione dell’assunzione di carboidrati. Se prima stavi monitorando le calorie, non devi farlo con il pigro cheto, che è uno dei suoi maggiori vantaggi. Invece, cerca di essere consapevole della tua fame e della tua pienezza e cerca di evitare di essere troppo affamato e troppo pieno; essere consapevoli è una parte molto importante di un viaggio di perdita di peso in quanto può ridurre abbuffate e eccesso di cibo. L’unica cosa di cui devi tenere traccia con il pigro cheto è l’apporto di carboidrati per mantenerlo pari o inferiore a 20-50 grammi al giorno.

Step 4: Scegli quando / se vuoi pesarti

Invece di pesarti ogni giorno, considera di salire sulla bilancia solo una volta alla settimana per tenere traccia della tua perdita di peso. Molte persone sono scoraggiate dalle normali fluttuazioni che vedono sulla scala, che possono far deragliare gli obiettivi che si prefiggono. Se salire sulla bilancia provoca molto stress e avrà il potere di fare o interrompere la giornata, prendere in considerazione altri metodi di monitoraggio dei progressi, come ad esempio come ti senti fisicamente, come si adattano i tuoi vestiti o persino le misure del tuo corpo.

Passaggio 5: utilizzare bastoncini di chetoni

Per verificare o confermare se si è in chetosi, misurarsi usando bastoncini di chetoni nelle urine, che misurano la quantità di chetoni nelle urine. Questo può rassicurare che sei sulla strada giusta se non sei sicuro.

Quanto tempo dovresti rimanere su Lazy Keto?

Il piano di dieta cheto pigro offre diversi benefici a causa dei cambiamenti psicologici che avvengono quando il tuo corpo inizia a bruciare i grassi anziché i carboidrati per ottenere energia. Detto questo, la durata della dieta differirà tra le persone in base ai loro obiettivi di salute e preferenze di stile di vita. Se non stai più ottenendo i risultati desiderati con il cheto pigro, potresti considerare di provare una dieta cheto più tradizionale o di modificare in altro modo il tuo piano di gioco.

Lazy Keto Sample Foods

Ecco alcuni esempi di cibi pigri per il cheto che richiedono una preparazione minima (questo elenco non è inclusivo, quindi controlla il nostro blog per elenchi e idee più approfonditi):

Pasti pigri per assaggiare i cibi della colazione

  • Frullati proteici senza zucchero
  • Pancetta precotta
  • Uova sode sbucciate
  • Salsiccia
  • Budino chia chiacchierante
  • Caffè Keto
  • Yogurt greco a latte intero
  • Uova strapazzate con formaggio

Ingredienti del piatto principale di keto pigro (può essere preparato per pranzo o cena)

  • Gamberetti surgelati precotti
  • Salumi
  • Pollo al girarrosto
  • Conserve di carne o pesce
  • Panini con lattuga al posto del pane
  • Shirataki noodles
  • Hot Dog
  • Salmone affumicato
  • Salame
  • Piatti prefabbricati a basso contenuto di carboidrati
  • Verdure non amidacee (ad es. Cavolfiore, verdure a foglia verde)
  • Insalate a basso contenuto di carboidrati premade

Graffette per carne e proteine

  • Pollo e altro pollame
  • Manzo
  • Maiale
  • agnello
  • Gioco selvaggio
  • Uova
  • Noci (mandorle, noci, arachidi)
  • Burri di noci

Graffette di frutti di mare

Graffette vegetali

  • Pomodori
  • Cetriolo
  • broccoli
  • Spinaci, cavoli, rucola, ecc.
  • Cavolo
  • Melanzana
  • Funghi
  • Fagioli verdi
  • Asparago
  • Peperoni
  • cavoletti di Bruxelles
  • Peperoni
  • Sedano

Graffette di frutta

  • Avocado
  • Olive
  • More
  • lamponi
  • Fragole

Graffette da latte

  • Panna acida
  • Crema di formaggio
  • Formaggio
  • Crema
  • Yogurt greco a latte intero
  • Ricotta integrale
  • Alternative al latte non caseari, ad es. latte di mandorle, latte di cocco, ecc. (nella sezione lattiero-casearia dei negozi di alimentari)

Condimenti e spezie

  • Qualsiasi erba secca secca o spezia
  • Salsa di soia
  • Aceto
  • Maionese
  • Olio di cocco
  • Oli di oliva e di colza
  • Condimenti per insalate magre
  • Salsa e salsa piccante

Svantaggi del cheto pigro

1. Potresti mangiare carboidrati inconsapevolmente

Anche se la dieta non richiede di tenere traccia delle calorie o di quanti grammi di proteine ​​e grassi stai assumendo, devi comunque sapere quanti carboidrati contiene ogni pasto in modo da non andare oltre il tuo obiettivo.

Per avere successo con il cheto pigro, familiarizza con quanti carboidrati ci sono negli alimenti che mangi regolarmente, così come le basi alimentari cheto-compatibili. Per di qua; sarai in grado di fare diverse scelte e adattarti a un modo di mangiare a basso contenuto di carboidrati.

2. È possibile colpire un plateau di perdita di peso

Dopo aver iniziato il cheto pigro, noterai probabilmente una perdita di peso. Tuttavia, dopo un po ‘di tempo, il tuo corpo potrebbe adattarsi e raggiungere un punto in cui smetterai di perdere peso.

Se sei irremovibile di perdere più peso, potresti aver bisogno di cambiare le cose ed essere più consapevole del tuo apporto calorico totale di quanto non fossi con il pigro cheto. Aumentare o modificare la routine di allenamento è un altro modo per affrontare un plateau di perdita di peso.

3. Potresti riavere il peso

Se non sei molto attento a ciò che mangi durante il giorno, potresti assumere più energia di quella che stai bruciando, con conseguente aumento di peso. Uno dei vantaggi di un approccio cheto più rigoroso è che più pensiero viene messo nelle scelte di pasti, spuntini e bevande per valutare la loro compatibilità con gli obiettivi macro generali.

Conclusione

Se hai appena iniziato a usare il keto e sei un po ‘sopraffatto, potresti fare meglio ad addentrarti nel mondo del keto con l’approccio “pigro”. La dieta del cheto pigro ti aiuterà a capire il tuo corpo, abituarti a cambiare le tue abitudini alimentari e può comunque causare perdita di peso.

Tuttavia, se hai fatto il cheto pigro per un po ‘e non stai ottenendo i risultati desiderati, potresti prendere in considerazione un approccio più mirato come una dieta cheto più rigorosa in cui monitorerai l’assunzione di tutti e tre i macronutrienti invece che solo carboidrati. Consapevole del consumo di energia tipico rispetto alla produzione di energia, è possibile identificare variabili che prima impedivano i propri obiettivi ed essere in grado di affrontarli efficacemente. Non raccomandiamo la dieta cheto pigra a chiunque stia già bene con la dieta cheto tradizionale.