Cosa sono i chetoni nelle urine? Scopri tutto qui |

Cosa sono i chetoni nelle urine? È la presenza di chetoni nelle urine a causa degli alti livelli di produzione corporea di chetoni. I chetoni possono accumularsi per diversi motivi, come il digiuno, le diete povere di carboidrati e il diabete [1]. La presenza di chetoni in una dieta a basso contenuto di carboidrati come la dieta cheto è innocua e potrebbe indicare chetosi nutrizionale. La chetoacidosi, tuttavia, non è innocua e potrebbe essere pericolosa per la vita se non trattata in tempo.

Cosa sono i chetoni nelle urine?

I chetoni nelle urine si riferiscono alla presenza di alti livelli di corpi chetonici nelle urine. Sono acidi forti metabolicamente attivi che il tuo corpo utilizza per il carburante quando il glucosio è limitato. I tre principali tipi di chetoni prodotti dall’organismo sono l’acido acetoacetico, l’acido beta-idrossibutirrico e l’acetone (il meno abbondante). I chetoni sono sempre presenti nel sangue e il loro livello può aumentare in diverse situazioni come l’esercizio prolungato o il digiuno [2]. La presenza di alti livelli di chetoni nelle urine è nota come chetonuria.

Il livello di chetoni nel sangue in soggetti sani è auto-limitante e innocuo poiché l’insulina verrà rilasciata quando la concentrazione è compresa tra 2 e 4 mM o superiore. La produzione di insulina previene la chetoacidosi limitando la produzione di chetoni da parte del fegato [3].

Quali sono le cause chetoni nelle urine?

Il tuo corpo può produrre fino a 300 g di chetoni al giorno e questi chetoni contribuiscono al 5-20% del dispendio energetico in situazioni come il digiuno e la fame [4]. Ecco alcune delle principali cause di chetonuria (chetoni alti nelle urine).

Chetoacidosi diabetica

I chetoni trovati nelle urine di soggetti diabetici potrebbero indicare chetoacidosi diabetica che si riferisce a un livello pericolosamente alto di chetoni nel sangue. Ciò può accadere quando il livello di insulina nel sangue è troppo basso per regolare la glicemia e limitare la scomposizione del grasso in chetoni. DKA è un’emergenza medica che potrebbe essere fatale se non trattata in tempo [5].

Esercizio prolungato

Un documento di ricerca del 2017 (rif. 3) afferma che un esercizio prolungato può aumentare i livelli di chetoni nel sangue fino a ~ 1 mM. I corpi chetonici possono essere usati come carburante durante e dopo l’esercizio fisico, specialmente quando il livello di glucosio è basso. L’uso di corpi chetonici come combustibile durante e dopo l’esercizio fisico può variare in individui allenati e non allenati [6].

Diete povere di carboidrati

Se stai seguendo una dieta a basso contenuto di carboidrati come la dieta chetogenica, il tuo corpo utilizzerà il grasso come fonte primaria di carburante anziché il glucosio attraverso un processo chiamato chetosi nutrizionale [7]. Questo è quando gli acidi grassi vengono convertiti in chetoni per essere utilizzati come carburante e questo può causare la comparsa di chetoni nelle urine. I livelli di chetoni in una dieta a basso contenuto di carboidrati di solito non aumentano a un livello pericoloso come la chetoacidosi discussa sopra.

Altre cause di chetoni nelle urine possono includere:

  • Vomito cronico
  • Digiuno
  • Problemi alimentari
  • Gravidanza
  • Alcuni farmaci e droghe
  • Alcool eccessivo

Come testare i chetoni nelle urine

Puoi utilizzare i test di chetoni, noti anche come test delle urine di chetoni per scoprire la presenza e il livello di chetoni nelle urine. Puoi acquistarli online o presso la tua farmacia o supermercato locale, ma assicurati di acquistare un marchio affidabile.

La maggior parte delle strisce di urina chetoniche richiedono la seguente procedura [8]:

  • Lava la mano e raccogli il campione di urina in un piccolo contenitore.
  • Immergi l’estremità destra della striscia nel campione di urina per alcuni secondi, quindi rimuovila.
  • Attendere il tempo richiesto indicato sulla confezione per i cambi di colore.
  • Confronta i risultati con la tabella dei colori del pacchetto di test.
  • Smaltire igienicamente la striscia e il campione di urina e lavarsi le mani.
  • Altre indicazioni di chetoni alti possono includere minzione frequente, sete estrema, stanchezza, mancanza di respiro, vomito cronico e alito profumato.

    Risultati e interpretazioni del test dell’urina chetonica

    I test delle urine chetonici di solito ti permettono di vedere il tuo livello di chetoni attraverso una tabella colorata livellata che viene sulla loro confezione. Ogni colore indica il livello di chetoni che potresti avere nel tuo corpo. L’estremità più chiara del grafico mostra il livello più basso di chetoni e l’estremità più scura indica un livello più alto (riferimento 7). Ad esempio, l’ombra più chiara potrebbe dire negativa e la più scura potrebbe dire alta o grande. Il colore medio sta per moderato, e di solito è quello che indica che potresti essere nella chetosi nutrizionale.

    Il momento migliore per testare l’urina per i chetoni?

    Uno studio ha studiato il momento migliore per testare i chetoni nelle urine in 12 partecipanti sani. I partecipanti hanno seguito una dieta chetogenica per sei settimane e hanno raggiunto uno stato di chetosi stabile prima che venisse loro chiesto di misurare i livelli di chetone. I risultati hanno rivelato che il livello più alto e affidabile di chetonuria è stato rilevato nelle urine del primo mattino e dopo cena. Prendi in considerazione il test delle urine per chetoni in questi momenti per risultati affidabili [9]. Per risultati accurati, fai il test allo stesso tempo ogni settimana e confronta i risultati.

    Qual è un buon livello di chetoni nelle urine per chetosi?

    Il livello normale di chetoni circolanti è inferiore a 0,3 mM. Qualsiasi cosa compresa tra 0,5 e 3 mM è considerata il miglior livello di chetoni per la chetosi nutrizionale. Inoltre, ricorda che il livello di chetoni può variare durante il giorno. Ad esempio, i livelli circolanti di chetoni possono aumentare fino a 5-10 mM durante il digiuno prolungato [10].

    Quando dovrei vedere un medico?

    È importante tenere d’occhio il tuo livello di chetoni se si verifica una delle seguenti condizioni:

    • Hai glicemia alta
    • Sei un alcolizzato
    • Hai diarrea e / o vomito cronici
    • Sei incinta
    • Hai digiunato
    • Hai un’infezione

    Se non stai seguendo una dieta a basso contenuto di carboidrati come la dieta chetogenica, dovresti consultare il medico se manifesti uno dei sintomi della chetoacidosi. Alcuni dei quali includono l’alito che odora di frutta, aumento della sete, minzione frequente, vomito e diarrea. È ancora più cruciale se hai alti livelli di zucchero nel sangue, diabete o se sei incinta.

    Conclusione

    I chetoni sono sempre presenti nel sangue in una piccola quantità, ma il loro livello può aumentare in diverse circostanze come il digiuno, l’esercizio prolungato, la chetoacidosi o durante una dieta a basso contenuto di carboidrati. I test delle urine dei chetoni sono un modo semplice ed economico per testare i livelli di chetoni per determinare se sei in chetosi.