Che tipo di dieta cheto devo fare?

Esistono molti modi per perdere peso, anche se non tutti sono un buon modo per raggiungere questo obiettivo. comunque, il dieta chetogenicaconosciuto anche come dieta cheto, è perfetto se quello che vuoi è dimagrire in poco tempo e in modo molto semplice. Questa dieta sta guadagnando consensi in tutto il mondo nel tempo, e ha anche prodotto una serie di nuove varianti che, forse, ti renderanno le cose più facili e ti permetteranno di ottenere i risultati sperati.

Come forse già saprai, l’obiettivo principale della dieta cheto è ridurre il consumo di zuccheri e carboidrati e, allo stesso tempo, aumentare l’assunzione di quegli alimenti ricchi di proteine ​​e grassi. Con questo, ciò che si intende è estrarre più energia da quel grasso, che aiuterà il nostro corpo a lavorare di più. Alcuni dicono che sia una dieta troppo restrittiva; C’è anche chi dice che non è efficace a lungo termine. Per questo negli ultimi anni sono emerse queste varianti, alcune delle quali un po’ più permissive. Vuoi conoscerli tutti? Bene, in questo post parleremo di loro.

Esistono diversi tipi di diete Keto

A volte cambiare bruscamente la dieta può essere troppo difficile, soprattutto se si opta per una dieta totale con pochi carboidrati. Spesso, questo rende le persone stanche di seguire la dieta e interrompe il processo a metà. Fortunatamente, oggi puoi trovare le diete cheto più facili da incorporare nella tua vita quotidiana. Si può quindi scegliere tra la dieta chetogenica rilassata, quella rigorosa, quella carnivora o addirittura quella vegetariana. Naturalmente, tutti hanno le loro peculiarità e alcune sfumature a cui dovresti prestare attenzione.

dieta chetogenica rigorosa

Riguarda il tipo di dieta ideale da eseguire all’inizio del processo, in quel momento sai che quello che stai cercando è perdere peso velocemente. Questa dieta prevede un consumo di carboidrati di solo il 5% al ​​giorno. Inoltre, per seguirlo correttamente, devi eliminare tutti gli alimenti trasformati e preparare tutti i tuoi pasti con ingredienti naturali. Ovviamente dovrai contare le calorie giornaliere, così come la quantità di macronutrienti che assumerai.

Dieta chetogenica “sporca”.

Questa è una variante troppo permissiva, quindi non è molto consigliabile seguila a lungo. La dieta cheto sporca implica che sarai in grado di mangiare tutti i tipi di alimenti a basso contenuto di carboidrati. Pertanto, sono ammessi prodotti ultra-lavorati. Poiché in questa modalità la quantità di questo tipo di prodotto che si ingerisce non ha importanza, non è la più consigliabile. Tuttavia, è un’opzione abbastanza semplice per iniziare, soprattutto se non hai molto tempo per cucinare.

dieta cheto rilassata

Il dieta cheto rilassatonoto anche come pigro, questa modalità è destinata a quelle persone che vogliono evitare le dure restrizioni di dieta cheto. Per seguirlo correttamente, devi tenere traccia delle calorie, dei carboidrati e dei nutrienti che consumi. Tuttavia, non devi preoccuparti dell’assunzione di grassi. Come puoi vedere, è più facile da seguire, ma riduce le possibilità di raggiungere la chetosi, poiché è troppo facile finire per consumare più proteine ​​del necessario.

dieta chetogenica carnivora

Se hai deciso di optare per questa variante della dieta chetogenica, dovresti sapere che l’avrai totalmente è vietato il consumo di qualsiasi frutta o verdura. Come suggerisce il nome, la tua dieta sarà basata sull’assunzione giornaliera di prodotti animali, in particolare carne. Come puoi vedere, questa dieta è ancora più restrittiva della dieta cheto normale, rendendolo più difficile da seguire. Inoltre, devi tenere presente che, a lungo termine, potresti soffrire di una carenza di vitamine e micronutrienti, quindi non puoi mantenerla a lungo.

dieta chetogenica vegetariana

L’altro lato della medaglia e più facile da mantenere. È l’opzione ideale per le persone che vogliono seguire questo tipo di dieta mentre la seguono una dieta vegetariana. Per farlo correttamente, puoi ottenere le tue proteine ​​da uova, yogurt (soprattutto yogurt greco), formaggio o noci. Altri alimenti che puoi incorporare in questa variante possono essere i semi, il tofu o il tempeh, un tipo di pasta frolla che deriva dalla fermentazione dei semi di soia.

dieta e mantenimento cheto

Se hai già raggiunto il tuo obiettivo e perso il peso che volevi, ora forse vuoi solo rimanere in questo stato. A questo punto, è possibile che la tua intenzione lo sia transizione ad una dieta più normale, ma questo potrebbe avere a effetto rimbalzo nel tuo peso e potrebbe anche causarti altri disagi.

Per uscire dalla chetosi senza soffrire di questi problemi, dovresti iniziare aggiungendo frutta e verdura nella tua dieta Dovresti guardare solo quello con l’indice glicemico più basso.

Per reintrodurre i carboidrati, cerca quelli che lo sono 100% integrale. Sarà sufficiente una porzione di ¼ di tazza al giorno.

Infine, controlla lo zucchero. Uno dei principali vantaggi della dieta cheto è riducendo l’assunzione di zucchero, e questa è un’abitudine che dovresti mantenere. Leggi le etichette dei prodotti che intendi consumare ed evita quelli che contengono più di 4 grammi di zuccheri aggiunti.

Se segui questi passaggi potrai tornare ad una dieta varia ma equilibrata, e manterrai il peso raggiunto grazie alla dieta chetogenica.