Carboidrati in anguria e altre informazioni nutrizionali

Come suggerisce il nome, l’anguria è costituita principalmente da acqua (92 percento) e il resto è principalmente carboidrati (7 percento). In una porzione NLEA di anguria (280 g), che è circa un cuneo, ci sono circa 20 g di carboidrati netti [1].

Oltre all’acqua e ai carboidrati, l’anguria è anche una buona fonte di vitamine antiossidanti e una modesta fonte di proteine ​​benefiche per la salute. L’anguria fornisce anche minerali in piccole quantità ed è una buona fonte di potenti antiossidanti.

Ma l’anguria ha un posto in una dieta chetogenica? Continua a leggere per scoprire e anche per saperne di più sulla nutrizione dell’anguria.

Quanti carboidrati nell’anguria?

L’anguria è una ricca fonte di carboidrati considerando le sue dimensioni di servizio. Una porzione standard di anguria è un cuneo che pesa quasi 300 g (10 once). Ci sono circa 20 g di carboidrati netti * in questa porzione. Di seguito sono riportati i carboidrati nell’anguria in diverse dimensioni di servizio:

  • Anguria (100 g) = 7 g di carboidrati netti
  • 1 tazza di anguria a dadini (152 g) = 11 g di carboidrati netti
  • 1 anguria intera (4.500 g) = 323 g di carboidrati netti
  • 10 palline di anguria (122 g) = 9 g di carboidrati netti

Come probabilmente puoi dire, l’anguria è un frutto ricco di carboidrati, almeno dal punto di vista cheto. In generale, il cibo deve avere 5-10 g di carboidrati netti per porzione per essere davvero keto-friendly. Un buon esempio sono i cetrioli che hanno solo 3,1 g di carboidrati netti per 100 g.

Un altro problema con l’anguria è il tipo di carboidrati che contiene. Come la maggior parte della frutta, i carboidrati nell’anguria sono principalmente sotto forma di zuccheri semplici. Lo zucchero semplice più prevalente nell’anguria è il fruttosio seguito da glucosio e saccarosio. Tutti e tre gli zuccheri aumentano i livelli di glucosio nel sangue in misura diversa.

Nota:

* I carboidrati netti sono un termine che si riferisce ai carboidrati totali in grammi meno fibra. Questa misurazione viene utilizzata in keto per aiutare a determinare se un alimento influenzerà la chetosi.

Quante calorie in anguria?

L’anguria è considerata un alimento ipocalorico. Un cuneo fornisce circa 85 calorie, pari al 4% dell’apporto calorico giornaliero medio raccomandato. Tuttavia, dal punto di vista cheto, queste calorie saranno in realtà troppo.

Con una dieta cheto, solo il 5-10% delle calorie giornaliere dovrebbe provenire da carboidrati. Ciò equivale a 100-200 calorie da carboidrati o 20-50 g al giorno. Ottenere 85 delle calorie giornaliere totali da una singola porzione di anguria ti porterà molto vicino al limite giornaliero di carboidrati e non avrai molto spazio per altri pasti.

Ecco perché non è consigliabile mangiare anguria e molti altri frutti con una dieta cheto. Questi alimenti forniscono la maggior parte delle loro calorie sotto forma di carboidrati. Al cheto, dovresti mangiare frutta e verdura a basso contenuto di carboidrati o cibi ricchi di grassi.

Valore nutrizionale dell’anguria

L’anguria è considerata un alimento piuttosto nutriente in base ai punteggi ANDI del Dr. Fuhrman [2]. L’anguria fornisce oltre il 30% del DV per le vitamine C e A. La vitamina C è un’importante vitamina antiossidante, mentre alcune forme di vitamina A nell’anguria funzionano anche come antiossidanti. Le vitamine antiossidanti hanno dimostrato di proteggere dallo stress ossidativo [3].

Oltre alla vitamina C e A, l’anguria non fornisce in realtà molti altri nutrienti. Una porzione di anguria fornisce meno del 10% di DV di vitamine del gruppo B, vitamina E e minerali di calcio, ferro, magnesio, potassio e rame. Anche l’anguria non è un’ottima fonte di fibre, fornendo solo il 4% del suo DV per porzione standard.

L’anguria fornisce anche il 3% del DV per le proteine. E mentre l’anguria non è una fonte di proteine ​​complete, contiene alcune proteine ​​non essenziali ma benefiche per la salute come la L-citrullina. La ricerca mostra che la L-citrullina dell’anguria aumenta la produzione di ossido nitrico [4]. L’ossido nitrico è un gas che favorisce il rilassamento dei vasi sanguigni e, in questo modo, aumenta il flusso sanguigno e migliora la salute cardiovascolare.

Informazioni nutrizionali

Porzione di anguria NLEA (280g)

calorie

84

Carboidrati totali

21.1g

Fibra

1.1g

Proteina

1.7g

Totalmente grasso

0.4g

Vitamina C

22.7mg

Vitamina A

1593 UI

Potassio

314mg

Magnesio

28mg

Puoi mangiare l’anguria con la dieta chetogenica?

Non dovresti mangiare anguria con una dieta cheto perché è relativamente ricca di carboidrati. Tuttavia, molti diete cheto mangiano ancora anguria in piccole quantità. Se riesci a rispettare una tazza di anguria al giorno, potresti essere in grado di rispettare il limite giornaliero di carboidrati di 20-50 g al giorno.

Tuttavia, consigliamo di attenersi alla frutta a basso contenuto di carboidrati, alle verdure a basso contenuto di carboidrati, alle noci, ai semi e ad altri alimenti consigliati sulla dieta cheto. Questo ti aiuterà a rimanere all’interno delle macro di cheto consigliate, assicurandoti anche che stai ricevendo la nutrizione di cui hai bisogno per rimanere in salute.

Benefici per la salute dell’anguria

Se hai ancora intenzione di mangiare l’anguria con una dieta cheto, probabilmente sei curioso di sapere se questo frutto offre benefici per la salute. Di seguito sono riportati solo alcuni dei benefici per la salute dell’anguria sostenuti dalla scienza.

1. Protezione antiossidante

Gli studi dimostrano che mangiare anguria aumenta le concentrazioni di licopene nell’uomo [5]. Il licopene è un potente antiossidante presente anche nei pomodori. La sua azione antiossidante può aiutare a proteggere la salute cardiovascolare e prevenire alcuni tipi di cancro.

2. Miglioramento della salute dei reni

Studi sugli animali hanno scoperto che l’anguria può aiutare a prevenire i calcoli renali [6]. Questo effetto è stato attribuito a steroidi e alcani nell’anguria. Oltre a prevenire i calcoli renali, l’anguria ha anche un lieve effetto diuretico, il che significa che ti fa pipì di più. Questo può essere buono per la salute della vescica e può anche ridurre l’edema.

3. Miglioramento della salute del cuore

Il consumo regolare di anguria può aiutare a ridurre la pressione alta. Ciò è dovuto all’amminoacido L-citrullina presente nell’anguria e che si converte in L-arginina nel corpo, un precursore della produzione di ossido nitrico.

Come mangiare l’anguria su Keto?

Mentre sarebbe meglio evitare l’anguria con una dieta a basso contenuto di carboidrati e chetogenica, ci sono alcuni modi per includerla e rimanere nella chetosi:

1. Attenersi a porzioni più piccole

Non mangiare più di 1 tazza di anguria al giorno e dovresti riuscire a rimanere nelle tue macro. Inoltre, tieni presente che il numero esatto di carboidrati in una tazza di anguria può variare in base a quanta acqua contiene.

2. Aggiungilo alle tue insalate

Alcune ricette di insalate richiedono l’anguria come ingrediente rinfrescante. Prendi ad esempio questa insalata di anguria a basso contenuto di carboidrati con formaggio feta. Ha solo 5 g di carboidrati netti per porzione e un sacco di grassi e proteine.

3. Mescolare con frutta a basso contenuto di carboidrati

Se ti piace una ciotola di cubetti di anguria rinfrescanti in estate, prova a mescolarla con bacche, frutti di bosco e altri frutti a basso contenuto di carboidrati. Assicurati di calcolare le macro esatte per la tua ciotola di frutta con l’anguria per rimanere nei limiti di carboidrati raccomandati.